backup windows 10

Backup con Cronologia File di Windows 10

Windows 10 integra un potete strumento chiamato “Backup con Cronologia File” per effettuare il backup cronologico dei file o cartelle in modo da recuperare versioni differenti dello stesso modificato in giorni diversi.

Per utilizzare questa funziona è necessaria un’unità esterna quale penna USB o disco fisso esterno o un percorso di rete per i backup collegato al PC.

Per usare questa funzione è necessario andare in Start​  > Impostazioni  > Aggiornamento e sicurezza  > Backup > Aggiungi un’unità  e quindi scegliere l’unità collegata.

Al termine comparirà l’interruttore per eseguire automaticamente il backup dei file è sarà già su ATTIVATO. Se vogliamo personalizzare le impostazioni clicchiamo su “Altre Opzioni”.

Qui possiamo scegliere quando il sistema dovrà eseguire il backup e per quanto tempo conservarlo. In basso troviamo l’elenco delle cartelle per il quale il backup è attivo. È possibile scegliere di escludere una cartella cliccandoci sopra e sul pulsante “Rimuovi”. E’ possibile anche aggiungere cartelle cliccando su “Aggiungi una Cartella”.

Se ti manca una cartella o un file importante nel backup cliccando su “Visualizza le impostazioni avanzate” oltre a un riassunto troviamo anche la funzione che consente di ripristinare i file (Ripristina i file personali) e salvarli. Si può accedere anche alla funzione di ripristino cercando su start “Ripristino File con Cronologia File”

YouTube