Telegram come funziona? Differenza tra Telegram e Whatsapp?

Telegram come funziona? Differenza tra Telegram e Whatsapp? – Negli ultimi tempi avrai sicuramente sentito molto parlare di Telegram. Telegram è un’applicazione che esiste da diverso tempo ma nell’ultimo periodo ha avuto una notevole diffusione. Prima di capire come funziona Telegram vediamo esattamente cos’è Telegram.

Cos’è Telegram? Telegram vs Whatsapp: Similitudini e Differenze

Guarda il seguente video dove ti spieghiamo cos’è Telegram. Analizziamo inoltre similitudini e differenze tra Telegram e WhatsApp.

Cos’e Telegram?

Telegram è un servizio applicativo e software di messaggistica istantanea (IM) basato su cloud, multipiattaforma e gratuito. Il servizio fornisce anche videochiamate crittografate end-to-end, condivisione di file e molte altre funzionalità.

E’ stato inizialmente lanciato solo per IOS nei primi mesi del 2013 ma subito dopo è stata rilasciata anche la versione per Android. I server delle applicazioni di Telegram sono distribuiti in tutto il mondo in modo da ridurre il carico di dati, mentre il centro operativo è attualmente di base a Dubai.

Sono disponibili varie app client di Telegram per piattaforme desktop e mobili, comprese app ufficiali per Android, IOS, Windows, MACOS e Linux. C’è anche un’interfaccia web ufficiale e numerosi altri client non ufficiali che utilizzano il protocollo Telegram rigorosamente opensource.

Analogie con WhatsApp

Sia Telegram che Whatsapp hanno caratteristiche molto simili come ad esempio la visualizzazione picture-in-picture (visualizzazione di video anche con app chiusa in background) il supporto per gli adesivi, le videochiamate ed i messaggi. Tutte e due le app hanno bisogno di un numero di telefono per la registrazione.

Per una più chiara comprensione elenchiamo qui di seguito analogie con WhatsApp:

  1. Invio di messaggi
  2. Visualizzazione picture-in-picture
  3. Necessità di un numero di telefono per la registrazione

Invio di messaggi

L’invio dei messaggi con Telegram è molto simile a quella di WhatsApp, basta inserire il contatto con cui bisogna interagire ed inviare il testo del messaggio.

Visualizzazione picture-in-picture

La visualizzazione picture-in-picture consente nel guardare un video in un player più piccolo ed esterno a Telegram con la possibiltà di poter essere spostato all’interno della schermata home.

Necessità di un numero di telefono per la registrazione

Come WhatsApp anche Telegram ha bisogno di un numero di telefono per la registrazione. Non è possibile quindi utilizzare solo un nome utente o una mail.

Differenza tra Telegram e Whatsapp

Dopo avere visto le analagie che ci sono tra Telegram e WhatsApp andiamo ora ad esaminare la differenza che c’è tra Telegram e WhatsApp. Telegram ha infatti una serie di funzionalità in più rispetto a WhatsApp che sono:

  1. Chat segreta
  2. Bot
  3. Archiviazione del cloud
  4. Username
  5. Condivisione file

Chat Segreta

Questa funzionalità di chat con crittografia end-to-end consente agli utenti di mostrare un timer sui messaggi per l’autodistruzione dopo un periodo di tempo specificato.

Gli utenti ricevono anche notifiche per gli screenshot acquisiti e le chat segrete non possono essere inoltrate.

Glossario informatico – Cos’è la crittografia end-to-end? E’ un sistema di comunicazione cifrata nel quale solo le persone che stanno comunicando possono leggere i messaggi.

Bot

I Bot sono programmi basati sull’intelligenza artificiale e sull’apprendimento automatico. Questi possono eseguire varie attività. I bot più utilizzati dagli utenti Telegram sono quelli per le ricerche di immagini, di notizie e di sport.

Archiviazione del Cloud

Il cloud storage di Telegram consente di salvare immagini, messaggi di testo, file multimediali e documenti. Gli utenti possono anche disconnettersi dal proprio cloud ed accedere in qualsiasi momento in modo che il backup e il ripristino non siano motivo di preoccupazione in caso di sostituzione del cellulare o un guasto al pc.

Username

Telegram garantisce la privacy del numero di telefono dell’utente facendo configurare una username subito dopo la registrazione. Questo metodo consente a tutti gli utenti di chattare senza dover per forza conoscere il numero di telefono della persona con cui si sta interagendo.

Condivisione file

Gli utenti di Telegram possono inviare qualsiasi tipo di file fino a 1,5 GB. WhatsApp invece limita i file video, le immagini ed il tipo di documento.

Per inviare un file di grosse dimensioni non c’è nessuna impostazione da abilitare, basta che il file non sia maggiore di 1,5 Gb e l’invio avviene tramite l’interfaccia della chat premendo il classico tasto della graffetta.

Telegram come funziona?

Telegram come funziona? – Telegram è un social completamente OpenSource ma non per questo viene a mancare la sicurezza, anzi, a differenza di altri suoi concorrenti, con Telegram si ha la sicurezza che i messaggi spediti non vengono memorizzati in nessun server. Il funzionamento è bastato sulla crittografia peer-to-peer pertanto i messaggi e file scambiati non vengono dirottati in nessun server.

Contattaci!

Se sei un’azienda o hai la partita iva puoi contattarci per una consulenza aziendale, richiesta sim, apparati e configurazioni networking. Compila la richiesta sotto!

Canale Youtube

Iscriviti al nostro canale YouTube se non l’hai già fatto! Clicca qui per iscriverti!

Pubblicità

Post Correlati a “Telegram come funziona?”

Articoli correlati all’argomento “Telegram come funziona?”

Whatsapp

Discord

Pubblicità
YouTube