Classi di indirizzi IP e come creare una piccola rete LAN

INDIRIZZI IP

L’indirizzo IP (standard IPv4) è un numero espresso in forma xxx.xxx.xxx.xxx con xxx che varia da 0 a 255 esempio 192.168.1.2 oppure 173.194.66.94.

Naturalmente l’elaboratore dell’indirizzo IP non lo vede in notazione decimale ma lo vede in notazione binaria (192.168.1.2 = 11000000.10101000.00000001.00000010).

Ogni indirizzo IP è sempre accompagnato da una maschera di rete. In questo caso la maschera dell’indirizzo 192.168.1.2 è 255.255.255.0.

Ricapitolando un indirizzo IP è un insieme di due entità la prima è l’indirizzo e la seconda è la maschera di sottorete.

Attraverso un operatore logico, l’AND, applicato tra l’indirizzo e la corrispettiva maschera si può trovare l’indirizzo di rete e gli indirizzi di host disponibili.

Esistono 3 classi di indirizzi IP:


3 classi di indirizzi IP

L’indirizzo iniziale e quello finale non sono mai utilizzabili per gli host in quanto quello iniziale corrisponde all’indirizzo di rete e quello finale all’indirizzo di broadcast (broadcast serve quando si vuole mandare un messaggio a tutti gli host nella rete).

Un altro modo per identificare le classi è la slash notation che consiste nel mettere alla fine dell’indirizzo una barra e un numero che identificano la mascheratura presente, cioè il numero di bit usati per la rete.

CREAZIONE DI UNA PICCOLA NETWORK

SEDE MILANO:

  • Piano terra – ufficio amministrativo – 20 host
  • Piano uno – ufficio tecnico – 40 host
  • Piano due – ufficio marketing – 180 host
  • Piano tre – CED – 10 host
  • Capannone – produzione – 4 host

Totale host = 254

In questa sede quindi basterebbe una rete di classe C ma questa sarebbe molto restrittiva in quanto se si volesse aggiungere qualche host in più in futuro non si potrebbe fare, per questo motivo prima di creare un a rete si dovrebbe calcolare quanti host ho a disposizione attualmente e quanti ne potrò aggiungere in futuro.

Quindi useremo un indirizzo di classe B:

  • rete piano terra: 192.168.0.0/255.255.248.0
  • rete piano uno: 192.168.1.0/255.255.248.0
  • rete piano due: 192.168.2.0/255.255.248.0
  • rete piano tre: 192.168.3.0/255.255.248.0
  • rete capannone: 192.168.4.0/255.255.248.0

con questa maschera avrò a disposizione 2046 host.

TIPOLOGIE DI RETE

LAN Local Area Network

  • Reti private estensione <1 Km
  • Rumore basso (disturbi)
  • Alta velocità 100/1000 Mbit/sec
  • Priorità d’accesso identica per ogni host

MAN Metropolitan Area Network

  • Estensione della rete LAN <10 Km
  • Velocità non elevata
  • Rumore medio (disturbi)
  • Velocità d’accesso dipendenti dal mezzo trasmissivo

WAN Wide Area Network

  • Estensione continentale
  • Rumore alto
  • Priorità d’accesso dipendenti dal mezzo trasmissivo
  • Possibilità di cadute o interruzioni

Video Precedente: http://www.comwave.it/blog/video-corso-basi-di-rete-protocolli-internet-piu-diffusi-e-dns/

YouTube